Concessionario ministeriale per il Tribunale di Bologna
IT

Castel San Pietro Terme (BO) via Friuli, 37-39 – frazione Osteria Grande


Prezzo base: € 232.500,00



Data vendita: 04/07/2019 10:30

Termine presentazione offerte: 03/07/2019 12:00

Tipo di vendita: Vendita senza incanto

Procedura: ALTRO 161/2016

In aggiornamento

Tipo Procedura ALTRO
Numero Procedura 161/2016
Tipo vendita Vendita senza incanto
Data vendita 04/07/2019 10:30
Termine presentazione offerte 03/07/2019 12:00
Prezzo base: € 232.500,00
Luogo Vendita AULA TASSINARI - PALAZZO D'ACCURSIO
Tribunale Tribunale di BOLOGNA

Soggetti

Custode
Nome Istituto Vendite Giudiziarie - Tel. 051/453155
Giudice
Nome Dott. Maurizio Atzori
Delegato alla vendita
Nome Notaio Giuseppe Izzo Gualandi
CTU
Nome Arch. Antonella Bodenizza

Ultimo aggiornamento 05/07/2019 02:03

Scheda pubblicata sul sito IVG il 03/05/2019 10:00

Stampa Scheda

Ordinanza Vendita

odv.pdf

Dettaglio Lotto

Genere IMMOBILI
Categoria IMMOBILE RESIDENZIALE
Titolo Castel San Pietro Terme (BO) via Friuli, 37-39 – frazione Osteria Grande
Abstract

CAPPANNONE CON UFFICIO E DUE APPARTAMENTI

Perizia

ctu.pdf

Planimetria

planimetria.pdf

Dettaglio Beni

Indirizzo Castel San Pietro Terme (BO) via Friuli, 37-39 – frazione Osteria Grande
40024 GAIANA - CASTEL SAN PIETRO TERME (BO)
Tipologia IMMOBILE RESIDENZIALE
Categoria FABBRICATO
Descrizione

Intera proprietà di compendio immobiliare composto da capannone con annesso ufficio e locali accessori, ed attigue due unità ad uso residenziale di servizio all’uso produttivo, ubicato in zona produttiva. Ai sensi della vigente normativa edilizia l’immobile oggetto di trasferimento evidenzia alcune difformità che dovranno essere regolarizzate a cura e spese dell’aggiudicatario. L’immobile viene venduto senza garanzia di conformità degli impianti, con onere e spese di adeguamento a carico dell’aggiudicatario. Classe energetica “G”. L’immobile è occupato dal sig. __ unitamente alla madre __ e alla sorella __. Il Giudice dell’Esecuzione ha altresì disposto “la liberazione dell’immobile pignorato, come da separato ordine di liberazione”.

MODULI PER OFFERTA D'ACQUISTO
h3. E' FONDAMENTALE PRIMA DI PARTECIPARE AD UNA VENDITA GIUDIZIARIA: h3. 1. CONSULTARE L’ORDINANZA o AVVISO DI VENDITA: per conoscere tutte le disposizioni del Giudice in particolare le date di vendita; le modalità di presentazione delle offerte irrevocabili di acquisto o le domande di partecipazione nelle vendite con incanto. Le vendite giudiziarie del Tribunale di Bologna vengono esperite sia davanti al Giudice dell'esecuzione - aula delle colonne Via Farini civico 1 piano primo Tribunale - sia dal Notaio delegato -aula Tassinari, piano terra Palazzo D'accursio Piazza Maggiore - . h3. 2. CONSULTARE LA PERIZIA NELLA SUA INTEREZZA: per reperire i dati catastali, lo stato attuale dei luoghi ed eventuali difformità o abusi, e quanto è necessario ai fini della conoscenza dell’immobile e del suo legale stato di occupazione. h3. 3. RICHIEDERE LA VISIONE DELL'IMMOBILE: al custode nominato IVGBOLOGNA direttamente digitando il link presente nella scheda, oppure inviando una e mail all'indirizzo ivgbolognaimmobili@astagiudiziaria.com o inviando un fax al numero 051.453437 con l'indicazione dei dati fondamentali dell'immobile (n. procedura, ubicazione, etc.) ed un numero di pronto reperimento (preferibilmente cellulare). h3. 4. DEPOSITARE LA DOMANDA IRREVOCABILE DI ACQUISTO O LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL'INCANTO: a secondo della tipologia di vendita - vendita senza incanto: offerta irrevocabile di acquisto vendita con incanto: domanda di partecipazione all'incanto - presso l'Ufficio Unico vendite Immobiliari - SPORTELLO B al piano secondo Tribunale di Bologna come specificato nell'avviso di vendita unitamente ad una marca da bollo di euro 16,00. ATTENZIONE: LA PARTECIPAZIONE ALLE VENDITE ATTESTA LA PERFETTA CONOSCENZA DELLA PERIZIA, DELL’ORDINANZA DI VENDITA E DI TUTTE LE DISPOSIZIONI, O INFORMAZIONI, IN ESSE CONTENUTE PRIMA DI DEPOSITARE OFFERTE DI ACQUISTO CONTROLLARE EVENTUALI MODIFICHE O AGGIORNAMENTI NELLA SCHEDA DEL BENE